Disinstallare plugin WordPress da vero Guru

Come eliminare Wordpress plugin senza lasciare nessuna traccia

Spesso e volentieri quando qualcuno ha finito una installazione classica di WordPress la prima cosa che fa è installare dei plugins, a caso o con cognizione di causa, ma senza grossi scrupoli. Credo che ci siano dei veri e propri installatori seriali di WordPress plugin che scaricano moduli di terze parti come non ci fosse un domani. Comunque, sia per errore che per esigenze diverse, alle volte bisogna eliminare o disinstallare un plugin caricato sul nostro sito in WordPress. In un mondo perfetto la cancellazione di un plugin non utilizzato sarebbe d’obbligo per non compromettere la sicurezza di tutto il sito.

Inoltre sappi che c’è una grossa differenza tra disinstallazione di un plugin e la sua disattivazione. Disattivando un plugin si mantengono nel nostro database tutte le impostazioni e le configurazioni di quel plugin, oltre ai files dello stesso, mentre disinstallarlo significa perdere tutte le configurazioni e asfaltare completamente tutti i suoi files fino all’ultimo bit occupato. Inoltre un plugin disattivato rende ancora più vulnerabile il nostro sito, mentre disinstallandolo andiamo a ripulire il database da “dati spazzatura” e mantenere il nostro codice pulito e molto più al sicuro.

Allora partiamo con i passi principali per disinstallare plugin WordPress. Prima di tutto nel nostro pannello amministrativo andiamo al menu Plugin. Qui ti viene mostrata una pagina che contiene tutti i plugins che hai installato, sia attivi che non.

installedplugins-1

Clicca sul link “elimina” posto sotto al plugin che vuoi disintallare.

deleteplugin

A questo punto WordPress ti chiede, in una finestra di popup, se vuoi procedere e tu clicca su ” SI”. WordPress ora procede alla eliminazione sicura di tutti i files che compongono il plugin che vuoi rimuovere. Questo è tutto, semplice, rapido e intuitivo.

I principianti si possono fermare qui, per il vero Guru siamo solo al punto di partenza,  infatti qui hai eliminato tutti i files ma non tutte le tracce del plugin appena rimosso.

Innanzi tutto devi sapere che molti plugin memorizzano dei files al di fuori della cartella wp-content/plugins e questi non vengono rimossi con la procedura suddetta.

wordpress plugin remove directory

In questo caso devi accedere al tuo sito via FTP spostarti dentro la directory wp-content/nomedelpluginrimosso e cancella tutti i files in essa contenuti e poi elimina anche la cartella di riferimento.

Spesso, anche questa operazione non basta, perchè ci sono dei WordPress plugin che utilizzano degli shortcodes, ossia dei codici brevi che aggiungono cose nel tuo post o pagina. Una volta eliminato il plugin, il tuo post, dove viene usato suddetto shortcode, farà vedere una scritta come la seguente:

[pluginshortcode]

brutta e molto ingannevole per il tuo utente. In questo caso apri con un editor di testo il file functions.php del tuo tema e aggiungi la seguente riga di codice:

add_shortcode( ‘pluginshortcode’, ‘__return_false’ );

Non dimenticarti di sostituire pluginshortcode con il codice specifico utilizzato dal plugin che hai appena cancellato.

Infine, se vuoi essere un vero Guru nel disinstallare un WordPress plugin, verifica se il plugin che devi eliminare utilizza delle tabelle ad hoc, che ha costruito nel tuo database al momento della sua installazione.

wordpress plugin remove database table

Se così fosse, entra in phpMyAdmin, selezione le tabelle utilizzate e droppale (cancellale). Con questo metodo hai tolto anche tutti i dati che archivia nel database il plugin in oggetto e quindi ricavi maggiore spazio dal tuo DB, tenendolo sempre pulito ed efficiente.

Anche se fino ad ora ti sei fermato al primo passo, con questa semplice guida puoi diventare anche tu un Guru della disinstallazione di un plugin in WordPress.

Scritto da Magoo

Magoo

Web Developer & Mobile Developer, Game Lover insomma un Nerd.
Co-founder Iwebdesigner.it, Nerdzhouse SRL.
Prendo a schiaffi la tastiera fino a quando non succede qualcosa di buono.

COMMENTA

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *