I motivi per usare Html5 da subito

motivi-per-usare-html5-da-subito

motivi-per-usare-html5-da-subito

Non stai usando ancora l’Html5? Sicuramente hai le tue serie motivazioni, non funziona su IE, non e’ pienamente supportato, non piace ai clienti o forse sei ancora abituato a scrivere in Xhtml. Il fatto e’ che Html5 e’ la rivoluzione del web, non e’ difficile da usare o capire e anche se non e’ completamente digerito da tutti i Browser, ci sono una miriade di motivi per iniziarlo ad usare. Al fine di non considerare l’Html5 come un extraterrestre e aiutare web designers e sviluppatori a saltare sul carro della nuova tecnologia del web, ho raccolto in questo articoli alcuni dei fondamentali motivi per usare Html5 da subito.

ACCESSIBILITA’

Html5 rende i siti web piu’ accessibili, per due ragioni: la semantica e ARIA. Le nuove intestazioni come <header>, <footer>, <nav>, <section>etc permettono la lettura del codice in maniera semplice e i nuovi tag semantici consentono agli spider di esaminare piu’ affondo il documento Html. ARIA e’ una specifica W3C che viene utilizzata per assegnare specifici “ruoli” ai singoli elementi di un documento Html; insomma crea dei punti di riferimento all’interno della pagina stessa. Se vuoi approfondire Html5 e ARIA vai qui.

SUPPORTO AUDIO VIDEO

Se usate Html5 dimenticatevi di Flash Player, con i tag <audio> e <video> possiamo incorporare nelle nostre pagine web qualsiasi file audio e video. Insomma in Html5 questi file vengono trattati come immagini:


<video src="url"/>

DOCTYPE

Filnalmente non dobbiamo creare o copiare e incollare nessuna lunga riga di codice incomprensibile, basta iniziare il nostro file Html con:


<!DOCTYPE html>

Non lo trovi fantastico?

CODICE PULITO

Siamo appassionati di codice breve e pulito, Html5 fa per noi. Ci consente di scrivere codice chiaro e descrittivo. Facciamo un’esempio: fino ad oggi per inserire un menu’ di navigazione si scriveva:

<pre><div id="header">
 <h1>Header Text</h1>
 <div id="nav">
  <ul>
   <li><a href="#">Link</a></li>
   <li><a href="#">Link</a></li>
   <li><a href="#">Link</a></li>
  </ul>
 </div>
</div>

Adesso con Html5, si scrive

<header>
 <h1>Header Text</h1>
 <nav>
  <ul>
   <li><a href="#">Link</a></li>
   <li><a href="#">Link</a></li>
   <li><a href="#">Link</a></li>
  </ul>
 </nav>
</header>

MAGGIORE INTERAZIONE

Vogliamo un sito piu’ dinamico e  migliorato nelle interazioni, in Html5 basta inserire il tag <canvas>. Questo tag e’, come dice la parola stessa, un quadro digitale, dove possiamo creare giochi, grafica, animazioni e altre immagini bitmap dinamiche.

SVILUPPO GAMES

Con Html5 si possono sviluppare giochi, fornisce un buon modo per sviluppare giochi iterattivi, quindi se usi Flash per sviluppare i tuoi giochini ti innamorerai presto di Html5.

MOBILE MOBILE MOBILE MOBILE

L’Html5 e’ lo strumento piu’ mobile che esista per la creazione di siti mobili e applicazioni. Unito ad Adobe credo che possa spodestare Flash mobile. I Browser per i dispositivi mobili hanno completamente adottato il linguaggio Html5 con cui potrai fare faville.

IL FUTURO

Il primo motivo per cui si deve utilizzare Html5 da subito e’ che rappresenta il futuro. Quindi vediamo di non rimanere indietro. Html5 non e’ un mostro spaventoso, non c’e’ niente da capire o imparare di nuovo, non e’ altro che una nuova veste di Html.

Insomma non esistono scuse per non adottare Html5 e iniziare una nuova favola di amore con lui. Per me l’adozione di tale “linguaggio” e’ legata al fatto di scrivere meno e piu’ pulito; inizia ad usarlo subito sia per semplificarti la vita sia per creare nuovi giochi o applicativi mobili che non si sa mai potrebbero giare il mondo e fare la tua fortuna.

Alla prossima!

Scritto da Magoo

Magoo

Web Developer & Mobile Developer, Game Lover insomma un Nerd.
Co-founder Iwebdesigner.it, Nerdzhouse SRL.
Prendo a schiaffi la tastiera fino a quando non succede qualcosa di buono.

COMMENTA

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *